Draghi: cancellate le cartelle fino a 5mila euro?

Draghi: cancellate le cartelle fino a 5mila euro?

Secondo indiscrezioni, il Governo sarebbe pronto a cancellare 60 milioni di cartelle esattoriali mediante il c.d. Decreto Sostengo che dovrebbe essere varato entro la settimana.

Una maxi operazione che andrebbe a cancellare tutti i ruoli dal 2000 al 2015 fino a 5mila euro di valore e a prescidere dall’ISEE.

Il nuovo governo infatti intenderebbe applicare la misura a tutte le categorie di contribuenti al di là del loro livello economico.

Il precedente governo giallo – verde, invece, aveva rivolto la misura solo alle categoria più basse della popolazione, prevedendo lo stralcio in favore dei contribuenti con un isee sotto i 20.000 euro anni. In quell’occasione erano state cancellate circa 5 milioni di cartelle a favore di 12 milioni di contribuenti.

Oggi, al contrario, la misura parrebbe rivolta indistintamente a tutti, sicchè se ne potrebbe avvantaggiare chiunque, sia una persona fisica, un’impresa o un libero professionista.

Se confermato, questo ulteriore intervento di pace fiscale – il cui costo è stimato in un miliardo nel solo 2021 – andrebbe ad azzerrare circa 60 milioni di cartelle, ovvero il 45% degli oltre 130 milioni di ruoli dell’Agenzia delle Riscossioni, consentendo così anche all’Agenzia di snellire l’enorme mole di arretrato.

Rottamazione ter?

Pare poi che venga disposta la proroga per il pagamento delle rate della rottamazione ter fino al 30 aprile ossia fino alla fine dello stato di emergenza, nonchè un’altra serie di misure per il saldo e stralcio con scadenze all’estate.

Insomma, non resta altro che attendere ancora qualche giorno dato che il decreto contenente le misure ermergenziali dovrebbe trovare la luce entro la settimana.

4 visualizzazioni0 commenti